|=| Osteoporosi

osteoporosi

 

L'osteoporosi è un processo parafisiologico della persona anziana, caratterizzato da riduzione della massa ossea e dal deterioramento microstrutturale del tessuto osseo, con conseguente aumento della fragilità e
predisposizione alle fratture, prevalentemente dell'anca, della colonna vertebrale e del polso.

La forma di osteoporosi più diffusa, tra quelle che vengono definite primitive, è l'osteoporosi post-menopausa/andropausa, le donne sono maggiormente colpite.

Il tessuto osseo

Quindi il bersaglio dell'osteoporosi  è l'osso.
L'osso è un tessuto a bassa elasticità, ma notevolmente osteoplastico quindi si rinnova e rimodella continuamente.L'osso,sotto la corticale densa (il tessuto esterno) nelle trabecolature circondato da collagene e proteine, ha gli osteoblasti (cellule osteosintetiche) che fissano il calcio, ma ad esse si contrappongono gli osteoclasti, cellule distruttrici della densità ossea.

E' questo il continuo gioco del fare/disfare che determina sia il depauperamento che la crescita intorno ad un delicato equilibrio regolato da fattori ormonali.
E' il calcio il minerale con il quale si effettuano questi giochi ed è il minerale più diffuso del corpo umano.
E' in età senile che aumenta l'erosione ossea, si dirada e si allarga l'intera trama del tessuto osseo minandone la compattezza e la solidità, rendendolo poroso e leggero, quindi fragile e più soggetto a frattura.
Se è importante già in gioventù salvaguardare la salute ed il benessere delle proprie ossa adottando una dieta sana e bilanciata insieme ad una regolare attività fisica, in età senile in presenza di osteoporosi, diventa oltremodo necessario affiancare a quanto indicato dal medico curante una specifica attività fisica.

La nostra proposta per chi è affetto da osteoporosi

Inizialmente effettuiamo un'analisi BIA (analisi computerizzata della composizione corporea) per monitorate lo stato di idratazione corporeo, valutare la massa muscolare e la quantità di adipe, dati che ci permettono di personalizzare la scheda di lavoro in sala attrezzi.
Quindi l'esercizio fisico potrà essere  correttamente programmato e personalizzato, con giusto carico, tempi e modalità.
Rigorosamente isotonico ed aerobico in sala attrezzi, sempre nel rispetto delle condizioni fisiche iniziali.

Nello specifico:

esercizi di allungamento in globalità con flex ability per recuperare elasticità.
esercizi specifici per l'anca - glutei, adduttori, ileopsoas ecc -
esercizi specifici per il femore - squat, pressa ecc -
esercizi specifici per il rachide e vertebre lombari - estensioni contro resistenza e/o gravità, ecc -
esercizi specifici per il polso - tutti gli esercizi per l'arto superiore -
Man mano che la densità ossea migliora sarà necessario apportare variazioni alla scheda di allenamento onde poter raggiungere ulteriori miglioramenti.

Quanto sopra brevemente descritto deve essere considerato come stile di vita.

Lo staff tecnico risponderà alle tue eventuali domande  

 

Cerca

f t g